Plastica sostenibile

Nonostante la cattiva reputazione attribuita ai materiali plastici nell'ambito della sostenibilità, è importante ricordare che tali materiali forniscono alla società enormi vantaggi che hanno garantito una migliore qualità della vita e dell'ambiente.

I materiali plastici sono leggeri rispetto al vetro e permettono il risparmio di tonnellate di emissioni nella distribuzione e nella logistica dei prodotti che usiamo nella nostra vita quotidiana.

I materiali plastici sono anche resistenti: i contenitori realizzati con tali materiali offrono un livello molto alto di protezione dei contenuti, prevenendo fuoriuscite, danni e perdite.

I materiali plastici sono facilmente riciclabili. In tutta Europa, il settore delle materie plastiche è impegnato nel chiudere l'anello da un flacone all'altro il più rapidamente possibile. La sfida consiste nel creare un ambiente circolare in cui i rifiuti vengono considerati una materia prima preziosa che deve rimanere nel circuito di riciclo.

Su 3.147.000 di tonnellate di flaconi e contenitori in PET immessi nel mercato europeo nel 2016, sono stati raccolti circa 1.880.900 di tonnellate (un notevole 59,8%) e ne sono stati riciclati meccanicamente 1.773.200 di tonnellate.

Plastica sostenibile

Prodotti in PET riciclati che abbiamo realizzato

Per i flaconi in PET e HDPE utilizzati nelle applicazioni cosmetiche, alimentari e chimiche, sono disponibili alternative riciclate e nuove linee di prodotti vengono sviluppate e realizzate per proprietari di marchi e rivenditori su base mensile, il che contribuisce all'economia circolare.
Example sustainable product 4
Example sustainable product 2
Example sustainable product

Il vantaggio principale di flaconi e barattoli in plastica PET e HDPE riciclata è che sonno parte integrante dell'economia circolare. La produzione delle materie prime consente di risparmiare energia rispetto alla quantità utilizzata per creare materiali plastici vergini, contribuendo in modo significativo alla riduzione delle emissioni di carbonio. Il riciclo di flaconi e barattoli di plastica costituisce parte integrante di questo sistema ad anello chiuso e consente di utilizzarli più e più volte.

Naturalmente, anche l'utilizzo di plastica riciclata solleva alcune preoccupazioni: l'uso sostenibile della plastica presenta un costo. In qualità di produttore di imballaggi riciclati, la principale preoccupazione di Frapak è la stabilità della materia prima e la rigidità delle specifiche che possono portare a imperfezioni estetiche. Quando si usano materiali plastici riciclate, il colore può presentare deviazioni maggiori, al contrario dei materiali vergini che presentano specifiche molto rigide.


Per flaconi e barattoli trasparenti

Per flaconi e barattoli trasparenti, una tonalità di grigio o blu, comune per rPET, può diventare un problema. Quando vengono prodotti flaconi colorati, il colorante può essere adattato in modo che la tonalità del prodotto riciclato sia effettivamente corretta. Per i flaconi rPET realizzati in colori vivaci, una miscela di materiale riciclato e vergine garantisce il giusto equilibrio. L'HDPE riciclato presenta un odore tipico che è comune per la sua applicazione. Nel processo di riciclaggio dei materiali HDPE, è possibile rimuovere completamente questo odore inserendo disposizioni speciali nella linea di riciclaggio.

Le plastiche a base biologica oggi vengono utilizzate per la produzione di flaconi in HDPE poiché il polietilene può facilmente essere estratto dal bio-olio. In Brasile oltre il 18% dei veicoli attualmente funziona a bioetanolo, che utilizza la stessa fonte della bioplastica: la canna da zucchero.

Il polipropilene a base biologica presenta una fattibilità minore a livello tecnico a causa della mancanza di polimeri C3 nella catena bioplastica, sebbene siano disponibili miscele con un valore massimo del 30%.

Cielab

Il PET a base biologica è il nostro sviluppo più recente

Il nostro ultimo sviluppo è il PET a base biologica o piuttosto il PEF (polietilene furanoato). Questo materiale a base biologica non è ancora disponibile a livello industriale, anche se diversi impianti pilota stanno attualmente producendo piccoli lotti per valutarne processabilità e caratteristiche.

Materiali plastici a base biologica

Il modello Go Green di Frapak si basa su sviluppi continui in cui la plastica riciclata e quella a base biologica giocano un ruolo specifico.

Il principale vantaggio della plastica a base biologica

Il principale vantaggio della plastica a base biologica è un flusso continuo di materie prime per la società, con un valore di emissione di carbonio possibilmente negativo. Il principale svantaggio è l'utilizzo di materie prime di prima generazione, come il mais o la canna da zucchero, che comporta una maggiore pressione su risorse scarse come acqua e terra e intensificano gli sviluppi agricoli. Nel prossimo futuro, sarà possibile utilizzare una seconda generazione di materie prime derivate dai flussi di rifiuti organici che dovrebbero contrastare le principali preoccupazioni relative all'uso della plastica a base biologica.

GOgreen BIObased
Carrello
0